Hsl360° hyphen still life


Automazione del ciclo fotografico di prodotto: ROI e benefici


ROI

In questi anni stiamo assistendo a una profonda trasformazione del mondo del marketing e della comunicazione.

L’utilizzo sempre più spinto di nuove modalità di comunicazione e marketing (dal Web ai Social Network, all’eCommerce) porta i Brand a dover produrre e gestire  un numero sempre maggiore di asset, di immagini e di fotografie.

Chi si occupa dell’immagine e della comunicazione del Brand spesso si trova a produrre e/o a gestire una grande quantità di materiali digitali e di comunicazione. Inoltre tale materiale è spesso prodotto con processi ridondanti che potrebbero essere gestiti con maggiore efficacia.

Una soluzione spesso adottata per ridurre costi e tempi è quella di portare all’interno del Brand il processo fotografico, ma facendo questo spesso ci si trova di fronte a notevoli problemi organizzativi.

Tali problemi derivano spesso dal fatto che si producono più volte gli stessi materiali per distinti rami aziendali, ma almeno per quello che riguarda la fotografia didascalica e di prodotto è possibile eliminare molte di queste ridondanze, questo attraverso l’utilizzo di sistemi automatizzati di ripresa fotografica.

Analizziamo quali sono i benefici nell’introdurre un sistema di automazione della ripresa fotografica.

Innanzitutto è possibile raggiungere l’autonomia nella realizzazione degli scatti, con un ottimo indice di uniformità e riducendo in modo rilevante il time-to-market per la distribuzione delle foto dei prodotti.

Un altro vantaggio che spesso si ottiene, è quello di riuscire a organizzare tutti gli Asset digitali in un unico punto centralizzato. Questo ovviamente si ottiene solo se il sistema di ripresa fotografica è direttamente collegato a un sistema di Digital Asset Management (DAM) che rende semplice consultare, ricercare e recuperare gli scatti fotografici.

Utilizzare un sistema di acquisizione fotografica integrato con un DAM permette inoltre di introdurre alcuni automatismi per la distribuzione e la pubblicazione delle immagini, che sono particolarmente utili per chi ad esempio utilizza un sistema di e-Commerce.

Questi vantaggi portano ad ottenere un ritorno dell’investimento in diversi ambiti:

– Riduzione del costo fotografico per prodotto, poiché il processo viene portato all’interno

– Immagini adattate e utilizzabili per vari scopi e ambiti: i materiali prodotti sono infatti utilizzabili per campionari, cataloghi ed e-Commerce

– Riduzione dei processi logistici, relativamente al trasferimento dei prodotti e nell’organizzazione della fase di shooting.

– Riduzione delle attività di postproduzione: in effetti, alcuni flussi di base possono essere introdotti e gestiti automaticamente.

– Riduzione delle attività manuali, di catalogazione delle immagini e delle informazioni di prodotto.

– Riduzione dei tempi di ricerca delle immagini e delle informazioni

– Riduzione della ridondanza di scatto (vantaggio sia per il reparto IT aziendale che deve gestire i sistemi informativi in cui vengono archiviate le immagini, sia in termini di costi legati agli scatti)

– Possibilità di attivare dei servizi B2B e B2C, diversamente non possibili per problematiche di time-to-market degli scatti fotografici

– Possibilità di supportare le attività di vari processi marketing e di comunicazione in modo immediato

– Possibilità di utilizzare le immagini nel processo di creazione del campionario e del controllo qualità dei prodotti.

Come abbiamo visto, introdurre un sistema di automazione della fotografia di prodotto comporta grandi vantaggi. Non esitate a contattarci per conoscere altri dettagli.


Commenti



Lascia un commento


HYPHEN-ITALIA

Oltre la tecnologia per valorizzare i tuoi dati.

Guarda il sito>

CHALCO.NET

Soluzioni per gestire i tuoi asset digitali

Guarda il sito >

HSL

La soluzione ideale per ottimizzare il ciclo fotografico.

Guarda il sito >

HBS

La soluzione per la gestione multicanale dei contenuti editoriali.

Guarda il sito >